Benvenuto! Oggi è il 22/11/2019

TUTORIAL: Aerografare carrozzerie – Prima parte

Per cominciare munitevi di tanta pazienza e fiducia perché sicuramente i primi lavori saranno faticosi e anche non belli da vedere ma è normale, in primis procuratevi un aerografo possibilmente non troppo economico (per intenderci non uno da 10 euro, ma un aerografo di media qualità) non perchè il prezzo conti, ma perché poi vi accorgereste da soli che forse aver speso un po di più prima vi conveniva. Sta al vostro buon senso e alla disponibilità.

Il materiale che vi occorre è il seguente:

  • Aerografo
  • Nastro adesivo per mascherature (in alternativa ora esiste la mascheratura liquida da aplicarre a pennello)
  • Una penna per disegnare
  • Forbici per tagliare il lexan
  • Colori (io di solito utilizzo le vernici Faskolor)

Prima di tutto lavare la carrozzeria all’interno con sapone o Fulcron per rimuovere bene unto di olio o grasso dello stampo, anche se non si vede vi assicuro che c’è. Dopo averla lavata per bene asciugatela accuratamente e soffiatela con aria compressa o passate uno straccio asciutto. Non devono esserci gocce e non bisogna mai farla asciugare da sola altrimenti le gocce lasceranno residui che poi si vedranno a lavoro ultimato.

Ritagliate come meglio potete la sagoma e poi usate la vostra fantasia per disegnare le linee e le forme che più vi piacciono all’esterno della carrozza, alla fine si toglierà la pellicola protettiva e tutto il disegno fatto a mano verrà rimosso, lasciando un risultato pulito.
Non preoccupatevi se le linee che farete non sono belle dritte o non hanno la curvatura precisa e lineare, con il tempo capirete che sarà la fase di ritaglio quella da curare di più.
Dopo aver fatto tutto il disegno si passa alla mascheratura: con l’apposito nastro coprite in prossomità della parte di disegno che decidete di pitturare per ultima o comunque non come primo colore.

Generalmente i primi colori da fare sono quelli scuri per poi passare a quelli sempre più chiari in modo che il colore scuro non vada a trasparire dietro a un colore chiaro. Questo vale anche per le sfumature, un consiglio è quello di immaginare per prima cosa la carrozzeria disegnata come la vorreste in modo da avere già un’idea su come procedere con l’ordine dei vari colori.
Disegnare, mascherare e ritagliare con un bisturi da modellista senza premere troppo in modo da non incidere anche la plastica della carrozzeria. Una volta tagliate e rimosse le parti in eccesso di nastro per maschere si può cominciare con i colori.

Il seguito a breve…

Si ringrazia Tony76 per il tutorial e la foto delle sue carrozzerie

Leave a Reply