Benvenuto! Oggi è il 7/3/2021

KYOSHO – dNaNo scala 1/43 micro RC super tecnologiche!

Presentate in Giappone nel 2008, queste auto radiocomandate in scala 1/43 che pesano meno di 50 grammi sono sicuramente tra i più piccoli (…forse i più piccoli !?!) automodelli RC con un così elevato contenuto tecnologico e prestazionale (Kyosho dichiara una velocità rapportata alla scala equivalente a 700 km/h !!! – circa 16 km/h reali), vantando alcune caratteristiche veramente interessanti e inedite nel mondo del microracing.

Delle vere e proprie repliche in miniatura di alcune (ad oggi 22 modelli e 35 colorazioni) delle più belle auto sportive, non solo per le fedeli e dettagliate carrozzerie (sono quelle della linea Autoscale che Kyosho propone come modelli statici) ma anche per la riproduzione delle differenti caratteristiche di guida tra i vari modelli, infatti quello che più mi ha colpito delle dNaNo, oltre alle loro dimensioni, è proprio il comportamento dinamico molto diverso tra un’auto e l’altra, comportamento ulteriormente personalizzabile grazie ai numerosi optional e upgrade disponibili.

Ogni dNaNo è equipaggiata con un transponder (univoco a livello mondiale) che non richiede alimentazione e che permette con l’utilizzo del cronometro IC Tag e di un pc di registrare i propri tempi in pista. Questo permette inoltre, previo registrazione dell’auto al momento dell’acquisto, di trasmettere via web i propri tempi, realizzati su piste standardizzate, ai server dedicati da Kyosho ad una classifica mondiale.

Caratteristiche tecniche

Le dNaNo sono equipaggiate con l’impianto radio ASF a 2,4 GHz. Dopo essere stata sincronizzata con l’auto (solo la prima volta), la radio all’accensione scansiona l’intera banda di frequenze presente e si sintonizza automaticamente su un canale libero. Si possono usare fino a 40 modelli contemporaneamente. Non servono più quarzi in quanto le frequenze vengono generate da un sintetizzatore PLL.
Controllo dell’acceleratore ad alta frequenza e sterzo controllato da un servo digitale con motorino coreless che trasmette i comandi alle ruote in una frazione di secondo. Inoltre la dNaNo è dotata di serie dell’interfaccia ICS che permette , con uno speciale cavo USB e l’apposito software (non inclusi nella confezione), di programmare tramite pc la risposta dell’acceleratore e dello sterzo e l’erogazione/frequenza di rotazione del motore e di memorizzare i vari set-up. Sulla dNaNo è inoltre possibile montare come optional il giroscopio che fornisce il controllo elettronico di stabilità e trazione aumentando notevolmente la guidabilità dell’auto.

L’alimentazione di tutto è affidata ad una batteria Li-Po che, nella versione base da 130 mAh (esiste anche da 200 mAh), con 25/30 minuti di carica consente un’autonomia di circa 30/35 minuti.

Per completare l’elettronica, Kyosho ha sviluppato un telaio con tutte le caratteristiche proprie delle auto RC più grandi e disponibile in tre diversi tipi a seconda della posizione del motore:

Questi telai possono essere cambiati per adattarsi alle varie carrozzerie con l’acquisto dello speciale kit (fitting parts) specifico per la carrozzeria scelta.

Tutti i telai sono dotati di sospensioni anteriori indipendenti a molle sostituibili e scorrevoli su perno posizionato il più possibile all’interno della ruota per ridurne al minimo il movimento e rendere più diretta la risposta dello sterzo, sospensione posteriore affidata ad una T-plate sostituibile e integrabile con damper sistem regolabile, differenziale posteriore ad ingranaggi conici (disponibile come optional anche a sfere), rapporto di trasmissione regolabile (4 i pignoni forniti di serie), motore coreless ad alte prestazioni con eccentrico per la regolazione del gioco, cerchi ruota di varie misure con pneumatici ribassati higt grip in varie mescole.

Il kit completo per usare una dNaNo prevede il telaio, la carrozzeria e lo starter pack che comprende la radio 2,4 ghz a volantino, batteria Li-Po per l’auto e il caricabatteria.

L’auto viene fornita con il kit attrezzi che comprende gli attrezzi specifici per alcune operazioni di montaggio e smontaggio, un piccolo cacciavite, alcune viti di scorta e 3 pignoni di diversa misura per variare i rapporti.

Esploso del modello in formato PDF: CLICCA QUI

Si ringrazia POL per l’articolo!

NOTA: Alcune immagini e testi sono di propietà della Kyosho Corporation, sono usati in questa pagina solo a scopo informativo.

Leave a Reply